Skip to main content

Cultura e Spettacoli

Cinema - El Camino: una storia densa di nostalgia

- 0 Comments

 È disponibile su Netflix “El Camino: il film di Breaking Bad”, pellicola che illustra la vita di Jesse Pinkman dopo gli eventi avvenuti nell’ultima stagione della rinomata serie tv. Il regista e creatore Vince Gilligan torna alla macchina da scrivere per guidarci, attraverso gli occhi di Jesse, nel mondo post Heisenberg.

Come ci eravamo lasciati?

In “Felina”, ultima puntata di Breaking Bad, Walter White giaceva disteso in un laboratorio di metanfetamina, colpito da un sistema che egli stesso aveva creato per uccidere una banda di neonazisti mentre Jesse, libero dalla sua prigionia, fuggiva a bordo di una El Camino.

Una guida dal passato.

Ora Jesse torna ed è in gran forma: seppellite le sue fragilità e ricomposta la sua immagine, ha la possibilità finalmente di poter prendere in mano la sua vita e decidere da solo cosa farne. Sebbene il tempo del racconto sia breve, il personaggio non fa fatica ad accettare la realtà e a capire esattamente come muoversi nel mondo per poter raggiungere la sua rivalsa. Ma sarà davvero e solo la sua mente a suggerirgli cosa fare?

Nonostante l’evoluzione del suo personaggio sia notevole, Jesse sembra avere ancora bisogno di essere guidato da alcune vecchie figure che tornano dal passato. Ora è libero di agire da solo, ma nella sua mente riecheggiano ancora discorsi con protagonisti che hanno segnato la sua storia e quella di Walter White e che in qualche modo gli suggeriscono come affrontare questa nuova avventura.

La nostalgia come motore.

El Camino è una storia di rivalsa, un escape movie dal tono cupo e dalle sfumature noir. Fra flashback che ci mostrano vecchi personaggi, facendo tornare alla memoria scene che hanno segnato la storia di questa serie, e scene da film western, il ricordo di “Breaking Bad” si fa strada nelle immagini e nella scrittura di questo film, non potendo evitare di far provare allo spettatore un po’ di nostalgia e malinconia per la fine di una delle più riuscite serie televisive degli ultimi anni.

Giulia P.