Tu sei qui

Casinò - Savt "Il quadro è preoccupante"

Data: 0 Comments

"Un quadro preoccupante che rispecchia esattamente la situazione precedente alla sigla dell'accordo: nulla è stato fatto o si sta facendo di concreto sotto l'aspetto riorganizzativo ma soprattutto nulla di nuovo si intravvede dal punto di vista dell'afflusso della clientela nelle sale da gioco, che sono sempre più desolatamente vuote" così il direttivo del Savt/Casinò che si è riunito per fare il punto della situazione a un mese di distanza dalla sigla dall'accordo con l'Azienda, un accordo che per il Sindacato è stato "L'ennesimo taglio del costo del personale".

"Tolti alcuni exploit sporadici sempre più legati a degli avvenimenti specifici o a particolari periodi dell'anno - aggiunge il sindacato - per il resto l'attività delle sale da gioco è troppo spesso deficitaria di clienti".

"Pur nella consapevolezza delle difficoltà del momento", il Savt chiede che l'azienda "metta in atto al più presto azioni concrete che garantiscano quella necessaria inversione di tendenza tanto decantata con l'approvazione del piano industriale".

La Redazione