Skip to main content

Economia e Lavoro

Casinò -Prepensionamenti e taglio degli stipendi per salvare l'azienda

- 0 Comments

Continua la contrattazione tra la governace del Casinò de la Vallèe e i rappresentanti dei lavoratori, per trovare una soluzione in merito all'esubero 104 persone, che stando al piano di risanamento aziendale, al vaglio anche della Magistartura di Aosta, consentirebbe alla società di trovare un equilibrio economico-finanziario.

In questi giorni l'Amministratore Unico ha proposto il prepensionamento di 70 dipendenti e la revisione dei contratti di lavoro per gli altri lavoratori, che comporterebbe una possibile riduzione del salario.

L'ipotesi sarà esaminata e valutata nei prossimi giorni dalle organizzazioni sindacali, che giovedì prossimo incontreranno nuovamente l'azienda. "E' doveroso fare tutto - ha commentato Claudio Albertinelli (Savt) - per scongiurare i licenziamenti, la proposta andrà analizzata con attenzione e sottoposta ai lavoratori".