Skip to main content

Sport

Are2019 - A Stuech la Discesa, Bronzo per Vonn. 6a Delago 15a Goggia

- 0 Comments

La slovena Ilka Stuech si conferma, a due anni di distanza, Campionessa del Mondo di Discesa Libera. Quest'oggi la velocista domina una pista, accorciata a causa della condizioni meteo, neve nella notte, e vento nella parte bassa, dove non era concesso nessun errore. In seconda posizione la svizzera Corine Suter, già terza in SuperG, che conferma il suo feeling con questa pista, terza, alla sua ultima gara in carriera, la leggenda dello sci Lindsey Voon, che nonostante il dolore alle ginocchio, riesce nell'impresa di chiudere con un'ultima medaglia la sua storia nello sci agonistico.

Lindsey Vonn, la donna più vincente dello sci con 82 vittorie in Coppa del Mondo, 4 Coppe del Mondo generali, 18 di Specialità (8 in Discesa, 5 in SuperG e 3 in Combinata), 3 medaglie alle Olimpiadi (Oro in Discesa a Vancouver) e 8 medaglie ai Campionati del Mondo ( 2 ori, Discesa e SuperG a Val d'Isere 2009), ha portato questo sport alla ribalta mediatica di tutto il mondo.

Ad applaudire la Vonn, al traguardo e per celebrare la sua carriera c'era anche Ingemark Steamark, l'uomo più vincente della storia dello sci.

Quarta Stephanie Venier, Austria, che ha preceduto la norvegese Ragnhild Mowinkel e Nicole Delago, oggi la migliore delle italiane, che ha chiuso la sua gara a 62 centesimi dalla Stuech e a 19 dalla Voon. Settima Ramona Siebenhofer, Austria, ottava Lara Gut, Svizzera all'ennesima prova negativa della stagione, none le austriache Nicole Schmidhofer e Tamara Tippler.

Sofia Goggia, chiude solo 15ma a 1'02” dalla vetta, oggi la bergamasca non ha trovato le linee giuste nella parte centrale, perdendo costantemente velocità e tempo, meglio di lei Nadia Fancini 14ma a un secondo netto. La cumana ha fatto il possibile, ma il tracciato e la neve facile hanno limitato le possibilità dell'italiana che si esalta sul diffcile. 29ma Francesca Marsaglia, che è partita in un momento in cui il sole coperto dalle nuvole, non consentiva di fare il tempo.

Domani a Are Combinata maschile con Alexis Pinturault grande favorito, ma attenzione a Christof Innerhofer alla ricerca del riscatto dopo il 4o posto del SuperG, che potrebbe sfruttare il fatto che lo slalom verrà tracciato su un pendio abbastanza facile.