Skip to main content

Sport

Are2019 - A Pinturault, tra le polemiche, l'Oro della Combinata. 4o Tonetti

- 0 Comments

Alexis Pinturault è il nuovo Campione del Mondo di Combinata, il francese oggi ha preceduto lo sloveno Stefan Hadalin, e l'austriaco Marco Schwarz.

Gara al limite del regolamento quella odierna, condizionata dalle condizioni meteo, che hanno fatto si che la Discesa Libera si sia corsa su un tracciato accorciato, Paris, ha chiuso con il miglior tempo, di poco superiore al minuto, e la manche di slalom su un terreno troppo morbido, che si è scavato rapidamente impedendo a molti atleti di esprimersi al meglio.

Uno dei più svantaggiati è stato Riccardo Tonetti, l'italiano 16mo in discesa, partito con il 15in slalom,  ha trovato una pista molto rovinata, e il suo quarto posto a 67 centesimi dal primo e 21 dal bronzo, ha lasciato l'amaro in bocca all'azzurro. Lo sloveno Hadalin, slalomista di ottimo qualità ha avuto un indubbio vantaggio a finire 30mo in Discesa, perciò primo a partire in slalom. Quinto Linus Strasser, tedesco partito con il 2 in slalom, che ha preceduto il francese Victor Muffat-Jandett e gli svizzeri Mauro Caviezel e Luca Aerni.

Nono Dominik Paris, che al traguardo non ha lesinato critiche alla FIS. “Non è possibile che una pista ad un mondiale sia così mal preparata, chi partiva con numeri alti non aveva possibilità. Inoltre lo slalom era tracciato in modo troppo tecnico, la Federazione non può permettere tutto ciò”.  10mo lo svedese Felix Monsen.

Christoff Innerhofer, partito con il 27 è uscito di pista, anche a causa di una buca, Mattia Casse ha chuiso in 27ma posizone, era 6o al termine della discesa.

Domani spazio al Team Event, senza Federica Brignone, che proseguirà la preparazione per il Gigante di giovedì, dove è tra le favorite ad una medaglia.