Skip to main content

Territorio ed Eventi

Aosta - T*DANSE - Festival Internazionale della Nuova Danza di Aosta dal 14 al 21 ottobre

- 0 Comments

É stata presentata questa mattina nella Sala Viglino la terza edizione di T*DANSE - Festival Internazionale della Nuova Danza di Aosta, con un breve ma inteso spettacolo di danza moderna, eseguito da quattro ragazzi, che hanno preceduto la conferenza stampa. 

La manifestazione si svolgerà alla Cittadella di Aosta dal 14 al 21 ottobre, é organizzata dalla compagnia valdostana TiDA Théâtre Danse, per la direzione artistica di Marco Chenevier. T*DANSE vuole promuovere e diffusione della danza contemporanea nel territorio delle Alpi Occidentali attraverso nuovi sguardi sulla scena contemporanea europea e con una sempre viva attenzione all’interazione con le nuove tecnologie applicate all’arte. La manifestazione é resa possibile grazie contributo della Compagnia San Paolo, e al sostegno dell’Assessorato Istruzione e Cultura della Regione, del Consiglio regionale, al patrocinio del Comune di Aosta e alla collaborazione della Cittadella dei Giovani di Aosta.

La co-direzione artistica composta dal coreografo aostano Marco Chenevier e dalla performer romana Francesca Fini offre una visione poliedrica e multidisciplinare, investe sulla qualità e si allontana da una concezione legata ai grandi nomi, affiancando artisti giovani ad artisti di lungo corso. Al centro del progetto c’è la volontà di costruire una vera comunità composta da artisti e pubblico, basata sulla condivisione di strumenti, idee, visioni del mondo.

A rinforzare il progetto di aggregazione, ogni anno, alcuni abitanti della città di Aosta mettono a disposizione le proprie case per ospitare gli artisti T*Danse attraverso l’iniziativa chiamata #coinvolgiti, un’esperienza arricchente per gli ospiti e per gli artisti che ad oggi raccoglie una comunità di circa 30 host.

Tutti gli artisti ospiti della terza edizione si collocano al confine tra danza, teatro, video e performance art, circo e musica tra questi gli Ozmotic duo di musica elettronica torinese, il collettivo fiorentino Sotterraneo, la coreografa e performer italiana Gabriella Maiorino, il performer, danzatore e coreografo italiano Marco Torrice, gli Hungry Sharks (Austria), i Go plastic company (Germania) in prima nazionale con Clean me, i 7-8 chili (Italia), il coreografo danzatore e performer Fabio Ciccalè (Italia), Aline Nari (Italia) per la compagnia ALDES. Il ciclo di performance, tutte in prima nazionale, sono a cura di Alexandra Zierle (DE) e Paul Carter (UK) che contamineranno lo spazio Expo con azioni quotidiane, videoperformance e oggetti-reliquie.