Skip to main content

Territorio ed Eventi

Aosta - Sindacati: "No alla chiusura del servizio diurno del JB Festaz"

- 0 Comments
Le Organizzazioni sindacali dei Pensionati e del Settore Pubblico di CGIL, CISL, SAVT, UIL  appreso della volontà del Comune di Aosta di non rinnovare la convenzione del servizio diurno con la Casa di Riposo J. B. Festaz, a partire dal 14 dicembre prossimo, esprimono in una nota tutta la loro contrarietà, chiedendo al Sindaco Centoz un incontro urgente per discutere sulla questione.
 
"Nell’esprimere la propria contrarietà innanzitutto per il metodo unilaterale con il quale s’intende procedere alla chiusura del servizio diurno di assistenza - senza alcun coinvolgimento preventivo -, le Organizzazioni Sindacali ritengono il provvedimento di cessazione della convezione un atto grave che potrà avere pesanti conseguenze sulle persone che usufruiscono di tale servizio. - Sottolineano CGIL, CISL, SAVT, UIL - Con tali decisioni, affrettate e non condivise, oltre a creare grandi difficoltà alle persone bisognose di assistenza diurna e ai loro familiari, si rischia un impatto negativo sull’organizzazione del lavoro e sulle lavoratrici e lavoratori del J.B. Festaz, i cui effetti non tarderanno a manifestarsi.
 
Per tali ragioni le scriventi organizzazioni sindacali hanno richiesto al Sindaco e all’Assessore alle politiche sociali del Comune di Aosta un incontro urgente per esaminare e discutere le problematiche riguardanti gli utenti del servizio e le ricadute sul personale della casa di riposo che non possono prescindere da un confronto preventivo tra le parti.