Skip to main content

Sport

Aosta - Si scaldano i motori per la XXXIII edizione del "Trofeo 7 Torri"

- 0 Comments

Torna la prossima domenica, 20 ottobre, tra le vie di Aosta il “Trofeo 7 Torri”, la gara podistica a staffetta 3x4 Km promossa dall’Amministrazione comunale in collaborazione con il Comitato regionale della Federazione Italiana Atletica Leggera (Fidal) e organizzato dalla società “Area Sport” che quest'anno raggiunte la trentareesima edizione.

"Per l’Amministrazione comunale – ha detto l'Assessore allo Sport Carlo Marzi è un onore prima ancora che un dovere istituzionale garantire continuità e visibilità a una manifestazione storica nel calendario delle iniziative sportive, e non solo, ospitate dalla nostra città. Il “7 Torri”, poi, risulta particolarmente affascinate per la circostanza di abbracciare l’intero centro storico del capoluogo valdostano, dando modo ai runner, ai lori accompagnatori e ai tifosi di poter apprezzare le bellezze monumentali earchitettoniche di Aosta, Città europea dello Sport 2017, nel susseguirsi di epoche e stili dalla romanità fino ai giorni nostri".

La partecipazione alla gara, con partenza alle 10.30, avviene in due categorie uniche, maschile e femminile, per podisti di sedici anni e oltre (quindi nati nel 2003 e precedenti). La competizione riservata ai “senior” sarà preceduta, alle ore 10, da una staffetta giovanile, “3 x 500 metri” con atleti (maschi e femmine) suddivisi in quattro categorie in base all’età, esordienti B A, ragazzi/e cadetti/e.

Possono partecipare i concorrenti in regola con il tesseramento Fidal2019 o il tesseramento Runcard muniti di certificato medico di idoneità agonistica all’atletica leggera da presentare al banco delle iscrizioni.

Le staffette devono essere formate da atleti appartenenti alla stessa Società o di Runcard, indipendentementedalla categoria. Non sono ammesse staffette mistee concorrenti “liberi”.

Il classico percorso attraverso il “cuore” di Aosta quest’anno presenta alcune novità: gli atleti non transiteranno da via Sant’Anselmo ma, provenendo da via Garibaldi gireranno intorno all’Arco di Augusto ed entreranno in viale Chabod, percorrendo poi integralmente via Rey fino all’intersezione con via de Maistre.Inoltre, in considerazione del fatto che si tornerà a percorrere, da Nord verso Sud, via Monte Solarolo, i concorrenti, una volta raggiunta piazza Giovanni XXIII, percorreranno via Forum, sbucheranno in piazza Roncas, e proseguiranno in via Tourneuve fino alla discesa di via Monte Solarolo. Da qui gli atleti giungeranno sul lato Est di piazza della Repubblica, per poi completare il primo tratto di via Aubert fino a riagganciare il tracciato 2018 in via Torre del Lebbroso.