Skip to main content

Economia e Lavoro

Aosta - Ottima partenza per la Semaine d’Emploi

- 0 Comments

Ha preso il via ieri alla Cittadella dei Giovani di Aosta, la quinta edizione de la  ‘Semaine de l’emploi’ l’evento a cadenza annuale che vuole far incontrate la domanda e offerta del mercato del lavoro in Valle D’Aosta.

L’evento è stato organizzato dal Dipartimento Politiche del lavoro e della formazione e collaborazione con la Cittadella dei Giovani, e le associazioni dei datori di lavoro, Adava, Enti Bilaterali Turismo Commercio VdA, ConfCommercio, CNA, Confartigianato e Confindustria.

La manifestazione vede ogni anno un ampliamento dei partner, che possono trovare nei Centri regionali per l’impiego i servizi di pre-selezione del personale, fornendo così un servizio alle imprese.

La Semaine de l’emploi é anche l’occasione – dichiara l’Assessore Stefano Aggravi - per far emergere le opportunità di lavoro, non sempre conosciute, che il territorio offre, anche in chiave orientativa, nei confronti dei giovani che si affacciano al mondo del lavoro per la prima volta. La manifestazione si rivolge quindi sia ai disoccupati, così come ai giovani studenti valdostani e, al contempo, ai lavoratori che vogliono nuove opportunità professionali o di formazione. Per il primo anno, la Semaine diventa contenitore di tutti i settori che contribuiscono all'economia valdostana. Quindi, vi possono partecipare tutte le imprese in cerca di personale o di nuove figure professionali". 

L’evento è un incontro di domanda e offerta di qualità, c’è grande serietà nella selezione dei candidati – dice Filippo Gérard presidente di ADAVA -. Il turismo è la vera industria valdostana con i 6-7.000 contratti accessi all’anno e le risorse umane sono la base del nostro lavoro e del nostro successo. I nostri associati partecipano con interesse a questa iniziativa, che facilità l’incontro tra domanda e offerta di lavoro, abbiamo avuto un buon riscontro di aziende del settore ristorazione e ospitalità che propongono vacancy“.

Quest’anno è stato proposto anche il settore media e grande distribuzione, ma probabilmente per questioni legate alla mancanza di offerte di lavoro stagionali l’adesione di lavoratori e anche di aziende interessate non è stata quella sperata” ha aggiunto il Presidente confcommercio Vda Dominidiato Graziano