Skip to main content

Cronaca

Aosta - Condannato per furto in 5 appartamenti

- 0 Comments

Anton Ndreka, di 41 anni, originario dell'Albania, finito ai domiciliari nel febbraio scorso insieme alla sua allora compagna, Margherita Ricci (32), che invece andrà a giudizio con rito ordinario il prossimo 21 gennaio è stato condannato dal Tribunale di Aosta, a tre anni di reclusione e a mille euro di multa, come pena accessoria, per furti in appartamento.  Il bottino è costituito da monili e beni personali.

Secondo quanto accertato dalla polizia, l'uomo "sfruttando con scaltrezza" le relazioni di fiducia con i propri datotre di lavoro, hanno messo a segno cinque colpi in appartamento tra il 2014 e l'ottobre 2017, tra Aosta (due colpi) Quat (uno) e (Nus)

"Una volta come badante o come collaboratrice domestica, una volta per dei lavori fatti da lui, capivano quando i loro datori di lavoro erano in casa, dove tenevano la chiave di riserva o se c'era un cane", aveva spiegato dopo gli arresti il Pubblico Ministero Carlo Introvigne.