Skip to main content

Cronaca

Aosta - Assolto Antonio Giorgi dall’accusa di frode alimentare

- 0 Comments

Antonio Giorgi, di 59 anni, di Roisan, titolare di panifici, panetterie e pasticcerie ad Aosta, è stato assolto dall'accusa di tentata frode in commercio, dal giudice Marco Tornatore del Tribunale del capoluogo di regione, ma dovrà pagare un'ammenda di 1.800 euro. 

Giorgi, era imputato per la mancata indicazione dello "stato fisico di congelato" di "alimenti prodotti con albume di uova", il caso, aveva avuto un forte eco mediatico, amplificato dai social network. 

La sanzione fa riferimento a presunte violazioni della disciplina igienica della produzione e della vendita delle sostanze alimentari.

Per la procura, in una "torta salata al gusto di speck e brie" venduta in panetteria nel luglio 2018 erano stati trovati "parassiti/vermi bianchi che si muovevano". In un altro controllo del Nas, il 12 settembre nel panificio di Roisan, erano stati scoperti "140 kg di albume di uova congelato in cattivo stato di conservazione", perché con "cristallizzazione diffusa", "corpi estranei" e congelato "con attrezzatura non adatta allo scopo" e riposto in "bidoni di plastica".