Skip to main content

Cronaca

Aosta - Andrione, Camminiti e Aiello propongono un Referendum sulla semi-pedonalizzazione dell'Arco di Augusto

- 0 Comments

I consiglieri comunali di Aosta Etienne Andrione (Lega), Vincenzo Caminiti e Lorenzo Aiello (Gruppo misto di minoranza), hanno presentato questa mattina agli organi di informazione la proposta per indire un referendum per la riapertura al traffico dell'Arco di Augusto. La zona è attualmente semi-pedonalizzata, per volere della Giunta Centoz.

La raccolta firme partirà a breve, i proponenti però dovranno affrettare l'iter burocratico, in quanto nel 2020, anno in cui saranno indette le elezioni per il rinnovo del consiglio comunale, non si potrà celebrare alcun referendum, come da norma di legge.

I consiglieri comunali, hanno precisato che stanno elaborando il quesito referendario e 'valutando se proporre un referendum consultivo, abrogativo o propositivo'

“Temiamo che la semipedonalizzazione diventi definitiva . - Sottolinea Andrione – L'opera di fatto è attualmente incompiuta. Il nostro timore è che possa divenire 'merce di scambio' per la prossima campagna elettorale per la maggioranza”.

“Le barriere per la semi-pedonalizzazione sono costituite da Jeresy, che probabilmente sono fuori norma rispetto al codice della strada – Commenta Camminiti – e in caso di urto violento di una macchina contro di essi, questa non sarebbe bloccata. E' un opera nata male frutto dell'arroganza della Giunta, che non si confronta con gli altri”

"Fino ad ora abbiamo presentato numerose iniziative per portare migliorie a un progetto raffazzonato e slegato da qualsiasi visione a lungo termine che è riuscito a scontentare tutti", ha concluso Aiello