Skip to main content

Cronaca

Amministratore condominiale condannato ad un anno e sei mesi di reclusione

- 0 Comments

Stefano Albeltaro, 53 anni, nato a Novara e residente a Morgex è stato condannato ad un anno e sei mesi di reclusione dal giudice monocratico del tribunale di Aosta Maurizio D'Abrusco che ha accolto la richiesta del pm Luca Ceccanti.

Albeltaro era accusato di omessa dichiarazione dei redditi per 751.000 euro nel 2013 e 1.035.000 nel 2014, denaro che avrebbe ottenuto da "attività illecite" in base alle imputazioni che gli sono state rivolte a Novara, relative ad ammanchi nei conti correnti di condomini che amministrava. Per questo avrebbe dovuto versare 316.000 euro di Irpef per il 2013 e 438.000 per l'anno successivo.

La difesa ha puntato a sostenere che, non essendo quantificabile con esattezza l'imponibile non dichiarato, non si può stabilire se l'imposta evasa sia superiore alla soglia di punibilità.