Tu sei qui

ALPE: “Con la Lega solo una convergenza amministrativa”

Data: 0 Comments

É in corso da questo pomeriggio il congresso straordinario di Alpe, convocato dopo l’abbandono di Alexis Vallet, dalla carica di Presidente e dal partito, giunto dopo il negativo risultato elettorale alle ultime elezioni regionali. 

In apertura di riunione Pietro Varisella, vice presidente del partito ha voltato sottloniare le ragioni che hanno portato il movimento all’alleanza con la Lega, per la formazione del prossimo governo regionale, che sta destando non pochi malumori nella base della formazione politica, e ha portato all’uscita da esso dei tre consiglieri comunali di Aosta. 

Con la Lega noi possiamo intravedere solo un discorso amministrativo e non un'alleanza di idee. Questa Regione è abbandonata e ferma - ha proseguito Varisella - e la gente chiede di essere governata e che siano prese delle decisioni. Nei numerosi incontri con la Lega abbiamo ribadito che noi avremmo mantenuto le mani e la voce libere in tutti i giudizi che esprimeremo nei confronti del governo nazionale e anche sulle posizioni del governo regionale che non ci vedranno d'accordo”. 

Per la successione a Vallet, alla carica di Presidente, Il vice sindaco di Sarre, Roberto Cuneaz, è candidato unico. Sarà affiancato dai due vice Eric Centelleghe e Erica Rudda.

 

FM