Tu sei qui

Accusato di detenzione di materiale pedopornografico non risponde alle domande del GIP

Data: 0 Comments

Il maresciallo della guardia di finanza Antonio Russo, in forza al gruppo Aosta, arrestato il 7 giugno per detenzione di materiale pedopornografico durante l’interrogatorio si é avvalso della facoltà di non rispondere alle domande formulate dal GIP.

Recluso nel carcere di Verbania, nella sezione dedicata ai militari, tramite il suo avvocato, Davide Meloni, ha chiesto una misura cautelare meno afflittiva. Su questa istanza si pronuncerà il gip di Torino Alessandra Danieli, che aveva ravvisato il pericolo di reiterazione del reato.