Tu sei qui

"2020 – Verso il nuovo Museo regionale di Scienze naturali"

Data: 0 Comments

Questo sabato, 16 dicembre, alle ore 11, al Castello Sarriod de la Tour di Saint-Pierre, verrà inaugurata l’esposizione "2020 – Verso il nuovo Museo regionale di Scienze naturali".

Il percorso espositivo richiama l’attenzione del pubblico sul Museo regionale di Scienze Naturali Efisio Noussan, con sede al Castello di Saint-Pierre, da alcuni anni chiuso al pubblico a causa di un importante intervento di restauro e valorizzazione museografica. L’Amministrazione regionale, anche attraverso il ricorso a fondi comunitari, ha ultimato la progettazione esecutiva del 2° lotto dei lavori, e prevede la riapertura della struttura per il 2020.

"L’evento - spiega l'Asessore all'Agricoltura Alessandro Nogaraha l’obiettivo di avvicinare la comunità al patrimonio naturalistico, sensibilizzando un ampio target di pubblico, composto da residenti, famiglie e turisti, sugli aspetti di tutela e valorizzazione della flora e della fauna alpina. Al tempo stesso è per noi valida occasione per promuovere il Museo regionale di Scienze naturali, prima della sua apertura al pubblico, illustrandone il progetto di restauro e allestimento in corso di realizzazione. Proprio per creare un legame con il territorio di riferimento e tra siti culturali l’esposizione temporanea è prevista presso il Castello Sarriod de la Tour".

L’esposizione temporanea ospitata al Sarriod de la Tour fino al 4 febbraio 2018, ripercorre la storia del Museo regionale di Scienze Naturali Efisio Noussan, le sue finalità, le collezioni custodite all’interno e le attività che vengono quotidianamente svolte nella sede operativa di La Salle.

Nel periodo di esposizione sono previsti alcuni appuntamenti teatrali a cura della compagnia Palinodie che presenterà il monologo "Monsieur de la Flore, il custode dei colori", dedicati in particolar modo ai bambini e alcune attività didattiche a cura dello staff del Museo.

Sarà infine proposta nella mattinata di sabato 13 gennaio 2018 una conferenza tematica, organizzata in collaborazione con la Soprintendenza per i beni e le attività culturali dell’Assessorato dell’Istruzione e cultura che tratterà i temi della moderna museografia scientifica e nel corso della quale sarà presentato il nuovo progetto del Museo.

La Redazione