Tu sei qui

1.400.000 a sostegno degli investimenti dei giovani agricoltori

Data: 0 Comments

La Commissione europea approvando alcune modifiche al Programma di Sviluppo Rurale 2014/2020 proposte dell’Assessorato all’Agricoltura della Regione,  ha il documento più performante e più rispondente alle necessità del mondo agricolo e forestale valdostano.

La revisione al Programma ha riguardato, in particolare, la soppressione di tre interventi, permettendo di riassegnare le risorse finanziarie liberate a due misure che l’Assessorato ha inteso  privilegiare, in quanto specificatamente destinate al sostegno ai giovani agricoltori.

Gli interventi soppressi sono la sottomisura 8.3 (Sostegno per la prevenzione delle foreste danneggiate da incendi, calamità naturali ed eventi catastrofici), le cui azioni sono già inserite in programmi di lavoro pluriennali e verranno attuate con il ricorso a fondi regionali e statali, la sottomisura 16.2.2 (Supporto per progetti pilota finalizzati all’uso efficiente delle risorse idriche), i cui obiettivi saranno perseguiti attraverso la partecipazione a un progetto transfrontaliero, e la sottomisura 16.3 (Cooperazione tra piccoli operatori per organizzare processi di lavoro, condividere risorse e per lo sviluppo del turismo), le cui iniziative saranno messe in atto attraverso il metodo LEADER previsto dalla misura 19 del PSR.

Le risorse resesi così disponibili ammontano a 1 milione 400 mila euro e saranno riallocate a favore della misura 4.1.2, concernente il sostegno agli investimenti nelle aziende agricole per i giovani agricoltori, e della 6.1.1, relativa agli aiuti all’avviamento di nuove imprese sempre per i giovani.

Infine, altre modifiche apportate al PSR hanno introdotto facilitazioni per le procedure di presentazione delle domande di alcuni interventi e miglioramenti per le misure relative a investimenti nel settore forestale, per le attività agrituristiche e per la cooperazione nel settore agricolo.