Tu sei qui

Federico Pellegrino, buona la prima

Data: 0 Comments

Bella e convincente prova di Federico Pellegrino alla prima prova di Coppa del Mondo di sci nordico della stagione.
A Ruka, Finlandia, questa mattina si è svolta una KO Sprint a tecnica classica, quella dove il poliziotto di Nus è meno performante, che ha concluso in quinta piazza, dimostrando un ottimo stato di forma.
Il campione del Mondo di Lathi, è stato particolarmente performante nei quarti di finale e in semifinale, dove forse ha consumato troppe energie, che potrebbero essergli costato qualcosa durante la finale, in cui si è dovuto arrendere al fuoriclasse norvegese Klaebo, al compagno di squadra Golberg, secondo, Halfvarsson Svezia terzo e finlandese Hakova.

“Sono molto soddisfatto. Oggi il mio obiettivo era quello di arrivare in semifinale. Ed è andata anche meglio - ha detto Federico Pellegrino - mi sarebbe piaciuto eguagliare i miei miglior risultati qui a Ruka, i settimi posti del 2014 e del 2015. Sono riuscito a raggiungere la finale sentendo delle gran belle sensazioni sin dalla qualifica (mai così bene qui). Nei quarti e in semifinale ho tirato tanto e forse avrei potuto farlo anche un po' meno. Ma oggi avevo bisogno di questo, avevo la voglia e la necessità di sfogarmi, di sgasare e dimostare a me stesso che ci sono. Arrivando dalla parte bassa del tabellone, dalla seconda semifinale, c'è meno tempo per recuperare e oggi ho avuto la dimostrazione che, quando voglio vincere, faccio bene a scegliere la parta alta del tabellone”.

Convince il 33esimo posto, in una specialità non sua, di Francesco De Fabiani, 36 Maicol Rastelli, da cui forse si ci attendeva qualcosa di più.

L’analoga gara al femminile è stata vinta dalla svedese Nilson davanti all’americana Bjorsen e alla russa Belorukova; Ilaria De Bertolis, unica azzurra in gara, chiude con un poco lusinghiero 67esimo posto.

Domani sempre a Ruka in programma, sempre in tecnica classica, una 10km femminile e una 15km maschile, gara molto attesa per il gressonaro De Fabiani.

Fabio Marongiu