Tu sei qui

Parco Archeologico e Museo dell'Area Megalitica - Gli appuntamenti di dicembre

Data: 0 Comments

Proseguono, nel mese di dicembre, gli eventi di valorizzazione del Parco archeologico e Museo dell’area megalitica di Saint-Martin-de-Corléans.

In occasione del Marché Vert Noël, l’area megalitica ospiterà due appuntamenti:

  • Sabato 9 dicembre, dalle 20 alle 24, si svolgerà l’evento “Note al Museo”, una serie di visite guidate musicali condotte dagli archeologi della Soprintendenza per i Beni e le Attività Culturali, incentrate sulla sacralità dell’Area Megalitica di Saint-Martin-de-Corléans e arricchite dalle giovani voci del coro “Les Notes Fleuries du Grand-Paradis” di Sarre diretto da Ornella Manella. Brani musicali prettamente polifonici immergeranno il visitatore in un’atmosfera profonda e spirituale esaltando le peculiarità di questo sito megalitico, culla di ancestrali pratiche rituali.
  • Sabato 16 dicembre 2017, dalle 20 alle 23.30, verrà invece riproposta la rappresentazione scenica “Area Megalitica – Performance”: una serie di visite guidate serali condotte dagli archeologi della Soprintendenza e dall’archeologa Francesca Martinet, arricchite da una suggestiva performance teatrale, a cura di Marco Vigna, Anna Azzurra Gigante, Paola Corti e diretta da Valeriano Gialli, con la partecipazione dell’École et Conservatoire de Danse di Ellada Mex, su musiche di Marco Giovinazzo.

Per entrambi gli eventi la prenotazione è obbligatoria al numero 0165-552420, dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 18, escluso il lunedì.

Proseguuono, inoltre, gli appuntamenti con le visite accompagnate all’area megalitica e alla mostra di Marina Torchio “Primitivo femmineo”:

  • Sabato 16 dicembre, alle ore 10, visita accompagnata alla scoperta del sito archeologico con il responsabile scientifico del sito e alle ore 11, visita della mostra “Primitivo femmineo”  di  Marina Torchio. L’artista valdostana accompagnerà il pubblico alla scoperta delle sue opere: stalagmiti, simboli del tempo infinito senza inizio e senza fine, Donne-Veneri che racchiudono al loro interno la sacralità dell’essere, Recipienti, Totem, tutte realizzate in grès su supporti in ferro, vogliono rappresentare il dialogo tra il tempo nella sua indefinitezza e il sacro nella sua dimensione individuale.

Anche in questo caso la prenotazione è obbligatoria al numero 0165.275903, dalle 9 alle 12, dal lunedì al venerdì.

La Redazione